Instruments      

 Autori e libri 

«Ognuno ha il proprio passato chiuso dentro di sé come le pagine di un libro imparato a memoria e di cui gli amici possono solo leggere il titolo.» Virginia Woolf

BIOGRAFICO

ISBN: 9788894498912

E SE PARLASSIMO DI TANGO?

Autore: Maria Caruso

Trama:

La raccolta è legata a un preciso filo conduttore: punto conclusivo è il tango argentino, tutto qui. Il tango non pone domande perché lo praticate e non c’è sorriso di amici o parenti, poiché ne siete ammaliati, che incrini il piacere di un abbraccio. Uomini di misura, consapevoli o meno, passeggiano in convinzioni certe, pensando ad atteggiamenti composti, quasi sempre. Ancor oggi il tango argentino conserva qualcosa di proibito che stimola il desiderio di praticarlo un poco di più, e di nascosto che ci ricorda le emozioni vissute o, forse, che vorremmo provare ancora. Nessuna donna poi, se concede un affettuoso abbraccio a uno sconosciuto, incrina i suoi principi morali. Lo dico sempre: il tango è metafora della vita; l’importante è il finale, l’inizio è più facile.

MARIA CARUSO

Marilù - Maria Caruso - ha visto il primo cielo a San Felipe (Venezuela) e ha fatto il primo ocho atras, cioè occhio indietro – un passo di tango - a Pisa. In Italia dal 1977, per tre anni ha abitato in Sicilia. Descrive il suo mondo con frasi che le vengono in testa mentre balla un tango in milonga. Ha ottenuto un premio per i racconti pubblicati sulle antologie “I sogni possibili” e “Gim paladino di un sogno” dove approfondisce la propria attività professionale in ambito sanitario, che l’ha resa partecipe di gioie ma pure di dolori altrui. Un nuovo riconoscimento, assai gratificante, le è giunto dal concorso bandito dalla Ctt Nord, tramite il giornale Il Tirreno, in cui la sua opera “Nastro azzurro” ha vinto “Parole in viaggio”, storia di tossicodipendenza e speranza. Da due anni collabora a un blog sul tango “Parole milonguere” e da poco tempo ne ha uno personale “Legami d’amore” ispirato a vicende amorose raccolte da testimonianze di persone amiche. Il tema viene esaminato in ogni sfaccettatura, allo scopo di trarre spunto per riflettere sulle tante differenze del sentimento più bello. Cura una rubrica, Tango di Marì, in “Le signore della milonga el gentil hombre.” Oltre che amministratrice e scrittrice nel gruppo “Intrecci di Tango” è coautrice del libro “Insegnanti smarriti: guida alla gestione del lutto” insieme a Sergio Ardis e Moreno Marcucci per la collana Salute e Medicina, n. 8, Aonia, maggio 2016. Ha poi mandato in stampa il romanzo “Tutti gli uomini che ho avuto” per la casa editrice Scatole parlanti, uscito nell’ottobre 2019.

ANTOLOGIA

L'AQUILONE della SPERANZA - Progetto Sociale

Autore: Vari

Trama:

Una raccolta di racconti, poesie e una fiaba musicale. 

Un dono al progetto "All together for Niccolò" con i disegni dei bambini della ludoteca "L'Orto delle Favole"- Ponte a Egola (PI). 

La passione per la scrittura si fonde con la speranza e l'unione la fa da padrona.

Con la prefazione dell'Assessore per la Cultura del Comune di Fucecchio Daniele Cei.

Il ricavato dall'acquisto dell'antologia sarà devoluto alle cure riabilitative all'estero  di Niccolò.

ISBN: 9788894498929

AUTORI VARI

17 Autori si sono impegnati a scrivere una raccolta di racconti, poesie e una fiaba musicale. Un progetto a sostegno per Niccolò vittima di gravissimo incidente stradale per continuare il suo percorso riabilitativo e a realizzare i sogni più belli! 

 "Se puoi sognarlo puoi farlo".

Un ringraziamento di cuore a chi ci aiuterà con l'acquisto dell'antologia.

NOIR

ROSE NERE Serie INGANNI PERFETTI #1

Autore: Anna Meola

Trama:

Martina, un nuovo lavoro in un centro di assistenza per religiosi in crisi vocazionale, e l’incontro con un uomo affascinante, Riccardo Lepore, poliziotto che segue le indagini sugli abusi della polizia al G8 del 2001 e quelle su un traffico internazionale di stupefacenti. Bello, dannato, arrivista e perennemente a caccia di guai col quale scatta subito la chimica giusta: la vita sembra finalmente sorriderle. Ben presto, però, la ragazza inizia a sospettare che qualcosa di losco avvenga nel suo ufficio, e anche la storia con Riccardo si rivela un’illusione. Ma quando quest’ultimo si ripresenta alla sua porta, intenzionato a riconquistarla, la vita di Martina sarà sconvolta per sempre.Efferati crimini, tradimenti, menzogne, erotismo, inganni e doppie vite: Martina e Riccardo oscilleranno continuamente tra l’attrazione e il distacco, in un gioco di seduzione in cui è l’istinto a farla da padrone, annullando ogni logica, fino all’inevitabile resa dei conti, quando tutte le carte verranno scoperte...

ISBN: 978894498943

Disponibile anche in versione E-book

ANNA MEOLA

La scrittura è sempre stata una passione remota. Ma solo nel 2015 ha deciso di aprire il famoso cassetto e lanciarsi nel mondo dei libri. E' nata a Genova, si è poi  trasferita in Toscana, nell'ottobre 2009, nella provincia di Pisa dove tutt'ora vive con la mia famiglia. Qui ricopre il ruolo di "addetta alla Segreteria di Direzione presso un'importante azienda nel pisano che commercializza gas metano ed energia elettrica. Tra le sue passioni più forti spicca la scrittura e la grafica. Il  romanzo di esordio scritto a quattro mani con Francesca Moschini si intitola: Se non ti avessi mai incontrato... È nato in seguito il Sequel intitolato: Se non avessi te. Poi ha deciso di scrivere  qualcosa di diverso, e ha dato vita al romanzo: Disperatamente Antonio. Una storia d'amore, di mafia, ma soprattutto un forte richiamo alla legalità. Ha partecipato a svariati concorsi letterali e per un breve periodo ha collaborato con una piccola Casa Editrice come editor e segreteria editoriale. Nel dicembre 2018 ha preso parte a un progetto letterario/sociale pubblicando un suo racconto all’interno dell’Antologia: Volontari Randagi intitolato: "Nerone micio avventura".

Biografico

ISBN: 9788894498936

NON DI SOLO PANE...

Autore: Mario Rigacci

Trama:

Ho conosciuto Mario solo nell'autunno del 2015, poiché nella chiesa del SS. Nome di Gesù sono l'ultimo arrivato. Lo incontravo ogni domenica alla messa delle 11.30; dopo la messa ci si fermava a parlare del più e del meno con un gruppo di amici, per lo più insegnanti di religione. Si parlava dei fatti più rilevanti accaduti in settimana, di attualità, di eventi ecclesiastici, di politica, di sport. Così, in maniera informale, ho imparato a conoscere Mario. Di Lui voglio ricordare due cose.

Primo. La passione per il suo lavoro di insegnante di religione. Parlava con entusiasmo dell'attività che faceva con i giovani dell'istituto Galilei, delle gite organizzate con la scuola, dell'attenzione con cui seguiva gli alunni più difficili. Secondo. La passione per il calcio e la Fiorentina. Spesso mi invitava a casa sua (era abbonato a Sky) a vedere le partite della Fiorentina in tv.

Nell'estate del 2018, purtroppo l'ultima, mi invitò in agosto ad andare a trovarlo a Lido di Camaiore. Detti la priorità ad altre cose e lasciai cadere l'invito. In autunno, quando doveva riprendere la scuola, si ammalò gravemente e non c'è stato più modo di andare a trovarlo al mare. Anche di questo sono molto dispiaciuto. 

Don Enrico Giachetti

MARIO RIGACCI

Mario ha cominciato il racconto negli anni Ottanta, mentre frequentava l’Università di Lettere a Firenze. Ma le prime pagine le scrisse a Lido di Camaiore, dove ha trascorso tutte le estati sin dall'infanzia. Il legame con la Versilia è stato per lui assai stretto, tanto che non ha mai perso l’occasione di passarvi qualche giorno anche durante i mesi invernali. Mario ha integrato il libro a più riprese; alcuni dei suoi molti amici - Manuela Bazzoli, Anna Graziuso, Roberto Rosa e Carlo Salvadori – ne hanno raccolto il testo definitivo, pubblicato grazie all’impegno della giovane casa editrice Nonara’, che ha creduto in questo progetto.

LE INVENZIONI DI BARTOLONE E IL SORRISO RITROVATO

Autore: Giuseppe Riccio

Il signor Bartolone dell’orto di Poggio Imperiale aveva preparato il terreno per la semina nel suo orto. Tutti gli anni i piccoli amici di città
andavano ad aiutarlo. Purtroppo pochi giorni prima una grande nuvola nera e tossica si era addensata nel cielo della città di Poggibonsi e aveva costretto i bambini con i nonni e loro genitori a restare incasa.
Essi non potevano uscire, altrimenti l’ariadella nuvola li faceva tossire. Bartolone deve invetare quclche cosa che possa far tornare il sorriso a tutti i bambini...

------

Il progetto - UN SORRISO PER I BAMBINI - nasce dal periodo difficile in cui tutti siamo stati richiamati a restare a casa, i bambini sono quelli che hanno pagato un prezzo molto alto: senza scuola, senza amici, senza corse, giochi all'aperto e soprattutto senza comprendere il motivo.

Nasce così,  il pensiero di fargli un dono: dall'idea di piantare un semino per creare balconi colorati, nasce il racconto che narra Poggibonsi e la sua Fortezza: "Le invenzioni di Bartolone e il sorriso ritrovato".

FIABA

ISBN: 9788835825333

SOLO VERSIONE E-BOOK

GIUSEPPE RICCIO 

Giuseppe è nato a Ginestra degli Schiavoni in provincia di Benevento.

Sposato con Enza ha un figlio, Andrea. 

All’età di 12 anni suonava nella Banda musicale del paese e ha iniziato gli studi di tromba presso il Conservatorio “U. Giordano” di Foggia.

Dal 1975 vive a Poggibonsi in provincia di Siena.

Diplomato presso il Conservatorio statale “L. Cherubini” di Firenze in Clarinetto. Ha fatto parte di gruppi musicali in varie formazioni: ha partecipato alla creazione di alcune scuole di musica nella Val d’Elsa, dove ha insegnato per diversi anni. Ha fondato e diretto per sette anni la Banda Sonora “La Ginestra” della Città di Poggibonsi partecipando a numerose manifestazioni in varie regioni dell’Italia tra cui un concerto di beneficenza per l’ospedale pediatrico MEYER di Firenze.

Dal 1998 è impegnato presso la Scuola per l’Infanzia del Comune di Poggibonsi.

Lavora presso il centro culturale polifunzionale “Accabi – Hospitalburresi” sempre a Poggibonsi.

Dice di sè: “Mi piace fare musica, raccontare fiabe e lavorare con i bambini”.

È autore di 5 libri di fiabe musicali pubblicate con varie case editrici:

- Il Clarinetto Giramondo;

-  Il Vecchio Coccodrillo dello Staggia e il suono della Tromba;

-    Il Vecchio Trombone;

-  Il Flautino;

- I Pupazzi di Baloccone nell’orto di Poggio Imperiale.

Tra musica e fiori – la festa dei bambini all’interno dell’antologia “L’Aquilone della Speranza”

Sostienici!

IT 35 N 01030 71160 000001775744 

Sede Legale

Via Vincenzo Bellini, 19

56028 San Miniato Loc. San Donato (PI)

C.F. 91048370489

E-mail: associazione@emisferodestro.org

Pec: emisfero.destro@pec.it

Tel. 0571 1612284

Cel. 370 3762526

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere la newsletter ed essere aggiornato sulle nostre iniziative. Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali secondo il d.lgs 636.

  • Facebook Basic Black
  • Black Instagram Icon

© 2018 by Associazione Culturale Emisfero Destro. Proudly created with Wix.com