A tavola con dolcezza

Rubrica di dolci e delizie a cura di Daniela Bellini

CROSTATA ALLA FRUTTA


Buongiorno e buona domenica, cari amici!

Oggi c'è un sole meraviglioso, anche se le temperature si preparano all'inverno che arriverà tra pochi giorni.

Quest'oggi voglio rafforzare la luce profusa dei raggi solari con tanti colori: prepariamo insieme una crostata alla frutta.

Divertiamoci a colorarla i più possibile, immergendo la nostra anima nei colori della frutta. Giochiamo con frutta e colori, creando composizioni originali, alternando gusti e colori sempre differenti… esprimete la vostra fantasia per dar vita alla vostra crostata alla frutta.

Proviamo?

Ingredienti

PER LA PASTA FROLLA ( PER UNO STAMPO DA 24 CM)


Tuorli 2

Farina 00 250 g

Baccello di vaniglia1

Zucchero a velo 100 g

Burro freddo 150 g


PER LA CREMA PASTICCERA

Scorza di limone ½

Zucchero 120 g

Tuorli 4

Latte intero 500 g

Amido di mais (maizena) 40 g

Farina 00 20 g


PER LA RICOPERTURA

Fragole50 g

Kiwi1

Arance1

Mirtilli20 g

Carambola2


PER LUCIDARE

Confettura di albicocche 50 g

Acqua10 g


Ogni volta che mi presto a realizzare un dolce, metto tutta me stessa per la sua completa buona riuscita; che ne dite, ci mettiamo all'opera?

1 FASE Per preparare la crostata alla frutta iniziate a realizzare la pasta frolla mettendo nella tazza di un mixer munito di lame: la farina, lo zucchero a velo, i semini interni di una bacca di vaniglia (che avrete inciso con un coltellino raschiandone via il contenuto) e il burro freddo di frigorifero tagliato a dadini. Frullate fino a rendere il burro fine come la sabbia, poi unite i tuorli d’uovo e frullate nuovamente fino a che si formeranno delle grosse briciole. Trasferite il tutto su di un piano di lavoro e impastate velocemente fino ad ottenere un composto omogeneo a cui darete la forma di un panetto. Avvolgetelo con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.


2 FASE Nel frattempo preparate la crema pasticcera versando in un pentolino il latte e la scorza di mezzo limone, per ricavarla utilizzate un pelaverdure. Portate il latte a sfiorare il bollore e nel frattempo versate i tuorli in una ciotola, aggiungete lo zucchero e mescolate rapidamente con una spatola o con una frusta. Aggiungete anche l'amido di mais e la farina, setacciati insieme e mescolate nuovamente.


3 FASE Quando il latte sfiorerà il bollore eliminate la scorza di limone e versatene un po' nel composto di tuorli, mescolando rapidamente per stemperarlo. A questo punto versate nuovamente nel pentolino con il latte, mescolate e riportate sul fuoco. Lasciate addensare la vostra crema pasticcera, mescolando di continuo; la crema sarà pronta quando affioreranno le bolle in superficie.


4 FASE Versate la crema in un contenitore basso e largo, copritela con della pellicola trasparente e lasciatela raffreddare completamente a temperatura ambiente; poi mettetela in frigorifero a rassodare. Nel frattempo prendete la pasta frolla, stendetela su una spianatoia leggermente infarinata e ricavatene un cerchio dello spessore di 4 mm circa; con l’aiuto del matterello sollevate la frolla già stesa, e ponetela sulla tortiera circolare del diametro di 24 cm.


5 FASE Fate aderire bene la frolla allo stampo e tagliate con un coltellino la pasta in eccesso che fuoriesce dai bordi. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta così che durante la cottura non si creino delle bolle e la pasta non si gonfierà. Procedete con la cottura alla cieca, ovvero coprite la frolla con un disco di carta forno e poi rovesciateci dentro dei ceci secchi che terranno la pasta schiacciata e in forma durante la cottura.


6 FASE Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per circa 15 minuti (se usate il forno ventilato cuocete a 160° per circa 12 minuti) durante i quali la pasta deve cuocersi senza colorarsi eccessivamente. Sfornate la base di frolla, eliminate i ceci e infornatela di nuovo per 15 minuti, in modo che si colorisca e si asciughi anche il fondo, dopodiché estraetela definitivamente e lasciatela raffreddare su di una gratella. Prendete la crema pasticcera, ormai fredda, e rendetela di nuovo vellutata sbattendola con uno sbattitore per qualche minuto.


Ora inizia il divertimento: pronti a COLORARE e DECORARE con fantasia la nostra crostata?


7 FASE Ponetela dentro ad una tasca da pasticcere usa e getta LA CREMA e utilizzatela per ricoprire il fondo della crostata, quindi livellatela con una spatola. Dedicatevi al taglio della frutta, dopo averla lavata accuratamente. Tagliate le arance a fettine, sbucciate i kiwi e tagliate anche questi a fette. In ultimo tagliate a fettine anche le fragole e la carambola. Disponete la frutta a raggera, iniziando a posizionare prima le fette di arance e poi quelle di kiwi. Completate la crostata con i mirtilli, le fragole e le carambole posizionandoli secondo il vostro gusto. Stemperate la confettura di albicocca con l'acqua e con un pennello da cucina, spennellate la superficie della vostra crostata con il composto ottenuto, ponete la crostata di frutta in frigorifero per almeno 2 ore prima di servirla.


CONSIGLIO goloso

------------

Per aromatizzare la crema al posto della scorza del limone potete utilizzare la scorza di arancia, o una bacca di vaniglia. Utilizzate la frutta che preferite alternando i diversi colori. Per realizzare la crema pasticcera potete utilizzare, al posto dell'amido di mais, l'amido di riso nelle stesse quantità!





Se questa ricetta vi è piaciuta lasciatemi un commento! La vostra, com'è riuscita?

Alla prossima per un altro dolce tutto goloso!

Daniela Bellini







La nostra amica Daniela...

Daniela nasce a Genova, la sua passione sono i dolci e non solo... Ama stupire familiari e amici con le sue prelibatezze: dalla cucina, ai liquori fatti in casa. I suoi piatti sono sempre originali e creativi. Adora la natura e gli animali, Poldo e Pluto sono i suoi inseparabili amici a 4 zampe! Nel fine settimana si rifugia nella sua bella casa di campagna teatro di creazioni culinarie, di relax e contatto con la natura. La sua passione la trasmette anche attraverso il Blog "Love you Toscana" con la rubrica: "A tavola con dolcezza" di cui ne è l'Autrice.


Lascia un tuo commento, la tua opinione - dopo la lettura - è preziosa!



#dolci#food#foodporn#pasticceria#instafood#sweet#dessert#dolcifattiincasa#cake#cioccolato#foodblogger#colazione#instagood#pastry#torta#foodphotography#dolcichepassione#breakfast#dolce#love#homemade#yummy#foodlover#chocolate#italianfood#delicious#torte#cibo#italy#bhfyp

3 visualizzazioni0 commenti

Sostienici!

IT 35 N 01030 71160 000001775744 

Sede Legale

Via Vincenzo Bellini 

56028 San Miniato Loc. San Donato (PI)

C.F. 91048370489

E-mail: associazione@emisferodestro.org

Pec: emisfero.destro@pec.it

Cel. 370 3762526

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere la newsletter ed essere aggiornato sulle nostre iniziative. Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali secondo il d.lgs 636.

  • Facebook Basic Black
  • Black Instagram Icon

© 2018 by Associazione Culturale Emisfero Destro. Proudly created with Wix.com