Amici di viaggio

Rubrica di viaggi a cura di Anna Meola



Alla scoperta della Norvegia, tra fiordi e foreste incantevoli

Dalle Isole Lofoten, dove ammirare l'Aurora boreale, a Sognefjord, il fiordo lungo 200 km. Cosa visitare in Norvegia.


Almeno una volta nella vita, alcuni paesaggi spettacolari, natura incontaminata, cascate da urlo e imponenti ghiacciai, sono da vedere!

Siete pronti a partire per la terra dei Vichinghi?

La Norvegia, spesso viene pensata - in prevalenza - come un blocco di ghiaccio, invece è una sorpresa per molti turisti che la immaginavano tale.

Gli amanti della cultura possono fermasi nella Capitale Oslo, ma i veri avventurieri devono spingersi più a Nord, nell'arcipelago Svalbard, dove foche, trichechi e orsi polari prendono il sole sui banchi di ghiaccio.


Il vostro viaggio in Norvegia deve iniziare con una tappa a Bergen, porta di ingresso per scoprire la regione dei mitici fiordi.

In questa zona, anche solo guardare il sole sorgere ha un sapore diverso...

La lune dona alle case e alle montagne riflessi unici regalando un'atmosfera magica.

I fiordi sono braccia di mare che si insinuano nella costa. Per capire la Norvegia occorre percorrere via terra un fiordo, molto più turistico, ma non male anche un giro via mare.

Il Sognefjord è il più lungo che si conosca, 200 chilometri di costa frastagliata. Uno dei suoi rami, il Geirangerfjord, rientra tra i patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. Si tratta di uno dei fiordi più naturalistici dello Stato e si trova nei pressi della catena montuosa dell’Åkerneset.

Tra Sognefjord e Geirangerfjord si insinua anche il Parco Nazionale del Ghiacciaio di Jostedal, che circonda Jostedalsbreen, il più grande ghiacciaio d’Europa.

Qui, non potrete non immedesimarvi tra uno dei protagonisti di Frozen.

Ancora più a Nord, a 500 chilometri da Oslo, si trovano le Isole Lofoten. Qui, al di là di quanto si possa pensare, le temperature non sono eccessivamente rigide, anche se siamo oltre il Circolo polare artico, ma la fauna e la flora di questo piccolo arcipelago valgono tutti i geloni del mondo. Da metà ottobre a metà gennaio vengono organizzati safari alla scoperta della natura delle isole, se siete fortunati potrete osservare anche le orche. Da qui, poi si può godere di una postazione privilegiata per l’osservazione dell’Aurora boreale.

Non dimenticate la bellezza delle cascate Vøringsfossen capaci di incantare con le molteplici cadute che convergono verso la valle di Måbødalen. Scegliete da che punto di vista ammirarle e godetevi lo spettacolo.

Per raggiungere la meta potrete intraprendere un piccolo sentiero a piedi o salire sul famoso Treno dei Troll, la cui vecchia strada, costruita tra il 1887 e il 1924, risale la montagna in 125 tornanti: un capolavoro di ingegneria stradale.

Da non lasciare assolutamente da parte, uno dei capolavori stradali da percorrere (qualche chilometro) sull’Atlantic Road, un suggestivo tratto stradale, lungo circa 8 chilometri, sulla Rv64 che collega Molde a Kristiansund nella contea di Møre e Romsdal.

Infine, concludete il tour nella caratteristica Oslo. La Capitale ha tutti gli elementi tipici delle città occidentali, ma è comunque particolare nel suo genere con musei e monumenti. Primo fra tutti il Teatro dell’Opera.


Per raggiungere la Norvegia con rapidità, è sicuramente per via aerea. Ma cosa ne pensate di un'incantevole crociera sui Fiordi?

Io ci penserei seriamente; unico dato negativo il tempo a disposizione è ristretto e calcolato per ogni meta e rischierebbe di non farvi assaporare fino in fondo questa terra meravigliosa...


Quando andare e le temperature

Periodo migliore: Se siete a caccia di aurore boreali l'inverno è il momento migliore, mentre l'estate è il periodo perfetto per chi vuole osservare il sole di mezzanotte e per chi preferisce il fresco al caldo torrido o non è amante della neve.


Periodo da evitare: non c'è un particolare periodo sconsigliato, anzi è sempre un buon momento per visitare la Norvegia. Anche in questo caso dipende molto dai propri interessi e da cosa si cerca in un viaggio ai Fiordi.


Mese Temperatura media (min/max) Giorni di pioggia

Gennaio -1/4 ° C 21

Febbraio -1/4 ° C 17

Marzo 1/6 ° C 19

Aprile 3/9 ° C 17

Maggio 7/14 ° C 17

Giugno 10/17 ° C 16

Luglio 11/18 ° 18

Agosto 12/17 ° 19

Settembre 9/14 ° 23

Ottobre 7/11 ° 24

Novembre 3/7 ° 22

Dicembre 1/5 ° 22



L’esperienza più suggestiva? Dormire nelle case dei pescatori, nei piccoli paesini è un’usanza diffusa. Sempre nei villaggi costieri è possibile dormire addirittura in alcuni fari, ce ne sono circa 50 sparsi per tutta la Norvegia.

Buon viaggio e godetevi la Norvegia.


Anna Meola


Lascia un tuo commento, la tua opinione - dopo la lettura - è preziosa!


#norvegia #fiordi #auroraboreale #instatravel #travelmemories #lifeofexploring #travelingram #travelgram #travelstories #passionpassport #travelgo #wanderlust #mytravelgram #lifeintravel #comeandsee #travelinspired #travelblogger #beautifuldestination #travelbloggerlife #travelstyle #travelpics #travellingthroughtheworld #igtravel #vacaymode #traveltips #travelfriendly #wheretonext #mytinymoments #littlestoriesofmylife

0 visualizzazioni

Sostienici!

IT 35 N 01030 71160 000001775744 

Sede Legale

Via Vincenzo Bellini, 19

56028 San Miniato Loc. San Donato (PI)

C.F. 91048370489

E-mail: associazione@emisferodestro.org

Pec: emisfero.destro@pec.it

Tel. 0571 1612284

Cel. 370 3762526

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere la newsletter ed essere aggiornato sulle nostre iniziative. Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali secondo il d.lgs 636.

  • Facebook Basic Black
  • Black Instagram Icon

© 2018 by Associazione Culturale Emisfero Destro. Proudly created with Wix.com