Amici di viaggio

Rubrica di viaggi a cura di Maria Grazia Lombardo

Sulle tracce degli Etruschi: viaggio a Bettona


Continuiamo il nostro viaggio nel medioevo, questa settimana andiamo a BETTONA: sulle tracce degli Etruschi! E’ uno dei borghi più belli e caratteristici dell’Umbria, di origine etrusca è nel medioevo che assume il suo aspetto attuale. Balconi e finestre fiorite, strade lastricate, antichi pozzi, abitazioni e mura di cinta in pietra arenaria, mattoncini, coppi, monumenti, chiese e opere d’arte, un incantevole scorcio del passato quasi intatto.


Il centro storico è circondato da una cinta muraria medievale (XIII – XIV secolo) che poggia in parte sulle preesistenti mura etrusche (IV secolo a.C.) riconoscibili per la presenza di grosse pietre in arenaria di forma squadrata, tali mura hanno permesso al paese di non espandersi e rimanere così un grazioso borgo medievale quasi perfettamente conservato. Le mura di Bettona sono di forma ellittica, si estendono per circa 1000 mt., incorniciando il centro storico. L’antica “Via di mezzo”, l’attuale strada provinciale, taglia in due detto centro e collega Porta Vittorio Emanuele (nord ovest) e Porta Romana (sud est). Fuori dalle mura si può ammirare un bellissimo panorama tipico umbro: colline coperte da ulivi e, nelle zone incolte, boschetti verdeggianti. La vista che si gode dalla passeggiata pedonale fuori dalle mura abbraccia tutta la valle Umbra, un anfiteatro panoramico che va dal Lago Trasimeno a Monte Falco passando per Assisi e Perugia. Dopo aver attraversato una delle porte antiche d’accesso del borgo, esplorando i vicoletti medioevali, ci ritroviamo in PIAZZA GARIBALDI, dove è situata una FONTANA dei primi dell’ottocento sovrapposta a un più antico pozzo quattrocentesco di forma ottagonale. Nei pressi della piazza c’è la CHIESA di SAN CRISPOLTO, patrono del paese, edificata dai Monaci Benedettini nel XIII secolo, dove sono conservate le spoglie del primo Vescovo e martire dell’Umbria SAN CRISPOLTO.

Nelle vicinanze l’ORATORIO di SANT’ANDREA (XIII secolo) con soffitto ligneo a cassettoni del XVI secolo, il ciclo di affreschi trecentesco con le Storie della Passione di Cristo. PALAZZO DEL PODESTA’ del 1371, ospita due quadri di Pietro Vannucci (detto il Perugino). Da non perdere LA COLLEGIATA DI SANTA MARIA MAGGIORE, chiesa Madre di Bettona, del 1225, molto antica, è stata poi restaurata in stile neo classico agli inizi dell’800. La leggenda dice che questa chiesa fu edificata sulla casa della prima persona miracolata da San Crispolto. La collegiata ha un Crocefisso trecentesco che veniva portato in processione per devozione nei periodi di grande siccità. Gli abitanti del paese raccontano che nel 1948 dopo la processione, le campagne arse dalla siccità, ripresero vita grazie a una provvidenziale pioggia. Troviamo inoltre PALAZZO BIANCALANA, della prima metà dell’800, TORRE DEL MOLINACCIO, VILLA DEL BOCCAGLIONE, residenza nobiliare settecentesca, IPOGEO ETRUSCO del II secolo, a.C. (in Loc. Colle).


Tra i musei del borgo, la PINACOTECA COMUNALE ospitata nelle sale di Palazzo Biancalana e del Palazzo del Podestà, oltre alle tele del Perugino (Sant’Antonio e Madonna della Misericordia) la Pinacoteca custodisce una pala d’altare di Jacopo Siculo, l’Adorazione dei Pastori di Dono Doni, il San Michele Arcangelo di Fiorenzo Di Lorenzo e una Crocefissione di Niccolò di Liberatore. Da visitare anche il MUSEO ARCHEOLOGICO, al piano terra e nel primo sottostrada di Palazzo Biancalana. Durante gli scavi per rinnovare la pavimentazione di P.zza Cavour è stato riportato alla luce un antico pozzo medievale profondo quasi 23 mt., oggi accessibile dal Museo Archeologico.


Fuori dalle mura si può fare una passeggiata senza itinerari tra i vicoli di Bettona molto suggestivi, infatti questo Borgo è stato inserito nella lista dei Borghi più belli d’Italia.

Tra gli eventi ricordiamo l’11 – 12 maggio FESTA DEL PATRONO SAN CRISPOLTO. Nel mese di luglio BETTONA SOTTO LE STELLE (manifestazione ricca di eventi culturali, musicali, di teatro e di danza). FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL CAVALLO, SAGRA DELLO SPORT, metà luglio, con serate gastronomiche, concerti musicali, serate danzanti, gare equestri a livello nazionale e internazionale. L’ultima settimana di luglio la SAGRA DELL’OCA. SAGRA MUSICALE UMBRA, settembre, concerti di musica classica nella Chiesa di San Crispolto.


Piatti tipici: TORTA DEL TESTO (focaccia cotta su una particolare padella farcita con affettati e formaggi locali), L’OCA ARROSTO.

I numerosi ulivi danno un olio di oliva molto famoso. La produzione vitivinicola è a buon livello, come testimoniato dalla presenza di una cantina cooperativa dal 1960 che consente la produzione di un DOC “Colli Martani” e degli IGT “Umbria e Bettona”.

Ci ritroveremo la prossima settimana alla scoperta di un altro borgo.

Maria Grazia Lombardo


Lascia un tuo commento, la tua opinione - dopo la lettura - è preziosa!

#viaggiare #travel #italy #viaggio #italia #viaggi #instatravel #travelblogger #travelgram #vacanze #travelphotography #travelling #photography #instagood #traveling #holiday #mare #photooftheday #picoftheday #love #tourism #trip #wanderlust #turismo #summer #umbria #igersitalia #volgoitalia #instagram #borghiantichi


0 visualizzazioni

Sostienici!

IT 35 N 01030 71160 000001775744 

Sede Legale

Via Vincenzo Bellini, 19

56028 San Miniato Loc. San Donato (PI)

C.F. 91048370489

E-mail: associazione@emisferodestro.org

Pec: emisfero.destro@pec.it

Tel. 0571 1612284

Cel. 370 3762526

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere la newsletter ed essere aggiornato sulle nostre iniziative. Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali secondo il d.lgs 636.

  • Facebook Basic Black
  • Black Instagram Icon

© 2018 by Associazione Culturale Emisfero Destro. Proudly created with Wix.com