In cucina con Gio'

Rubrica di ricette per pasta fresca e pane fatti in casa a cura di Giorgio Giorgetti

Gnocchi di zucca


Amici mie... mi sembra passato tanto tempo, da quando ci siamo salutati prima delle vacanze estive!

Come state? Trascorso bene?

Io sono tornato più carico di prima e questo grazie proprio a voi!

Molti mi hanno scritto per avere informazioni sulle mie ricette, e con piacere ho notato un seguace caloroso più di tutti!

Sono molto contento di essere al centro dei suoi pensieri!

Ripartiamo con un piatto tutto autunnale e delizioso!

Uno di quelli semplici e a base di pochi ingredienti genuini: zucca, farina e poco altro...

Sto parlando degli Gnocchi di zucca. Morbidi e ricchi di sapore, sono ideali con il classico condimento burro e salvia, ma anche perfetti con qualunque abbinamento di stagione, dai formaggi ai funghi.



Giorgio e la scoperta del pane e della pasta fatta in casa!

Durante il periodo del lockdown - lontano dal lavoro ma con la mia famiglia - ho fatto scoperte interessanti, nuove passioni hanno preso forma come fare il pane e la pasta in casa!


Un giorno, sconsolato per la reclusione, ho deciso di mettere le mani in pasta e mi sono unito al Blog: "Love you Toscana" a cura dell'Associazione culturale Emisfero Destro dando vita

alla rubrica: "In cucina con Gio' ".

Seguitemi e vi trasmetterò tutta la mia passione,

perchè è lei la protagonista dei mie piatti!



Avanti, mettiamo le mani in pasta!

Vi svelo un segreto, ho deciso di provare a fare gli gnocchi di zucca la settimana scorsa, in occasione di una cena tra amici.

Quando ho assaggiato la prima volta questi gnocchi, tutti mi hanno fatto i complimenti e io stesso ho esclamato: “Finalmente gli Gnocchi di zucca che volevo! Buoni, morbidi e soprattutto dal vero gusto di zucca!”

Ingredienti

per persone

  • 800 gr di zucca cruda (pesata con tutta la buccia)

  • 80 gr di farina’00 + 30 gr per il piano di lavoro

  • 2 cucchiai di uovo sbattuto

  • sale


Procedimento


A. Lavate la zucca, affettatela con tutta la buccia, sarà più semplice eliminarla una volta cotta e riuscirete a ricavare una maggiore quantità di polpa.

Tagliate delle fette di circa 2 cm e disponetele su una teglia rivestita di carta da forno.

Cuocete a 180° per circa 30 minuti.

Il tempo di cottura può variare a seconda del tipo di zucca utilizzata. La verde impiegherà dai 40 – 45 minuti, quella arancione si ammorbidirà più velocemente in 20- 30 minuti. La zucca è cotta, quando la polpa risulta morbida al tocco di forchetta!


B. A questo punto, sgocciolate perfettamente la zucca, servendovi di uno schiacciapatate.

Il metodo è lo stesso che abbiamo visto con la ricetta degli gnocchi di patate.

Eliminate la buccia alla zucca ancora calda e infilate tanta polpa nello schiacciapatate fino a riempirlo. A questo punto, schiacciate solo per far uscire l'acqua in eccesso.

Ripetete l’operazione 2-3 volte, aprendo ogni tanto lo schiacciapatate e girando il composto con una forchetta.


C. Proseguite in questo modo fino a sgocciolare tutta la polpa a disposizione.  Man mano che sgocciolate la zucca, ponetela da parte in un pentolino a bordi alti.

Quando avrete terminato lo sgocciolamento, frullate la polpa con un minipimer per eliminare grumi e filamenti.

Il risultato dev’essere una polpa di zucca liscia, vellutata e omogenea.

Un consiglio

Avevo preso una zucca molto acquosa, allora facendo qualche tentativo sono arrivato a questo:

"Se la polpa risulta ancora piuttosto umida asciugate la purea di zucca sul fuoco.

Ponete la purea su fuoco lento, avendo cura di girare senza lasciarla incustodita altrimenti potrebbe bruciarsi.

Nel giro di 5 minuti otterrete una polpa decisamente più corposa, compatta e molto meno umida, perfetta per realizzare i vostri gnocchi di zucca!"


D. Lasciate raffreddare la purea qualche minuto per non cuocere le uova.

Aggiungete il sale, 2 cucchiai d’uovo leggermente sbattuto e la farina.  Mescolate con un cucchiaio di legno, velocemente, fino ad amalgamare tutti gli ingredienti perfettamente.

Mi raccomando, l'impasto deve essere morbido!


E. Infarinate leggermente il piano di lavoro.

Pesate 30 gr di farina,  ponetela sul piano di lavoro e disponetela a mucchietto.

Servitevi di due cucchiaini. Riempite poco più della metà del cucchiaino dandogli una dimensione media. Appena dato la forma al vostro gnocco, tuffatelo nel mucchietto di farina, rotolatelo in modo che non attacchi più e date la forma tonda tra i palmi delle vostre mani. Vedrete che è facilissimo e una volta che si prende la mano, anche veloce!

Realizzate tutti gli gnocchi di zucca in questo modo, fino ad esaurimento impasto.


F. Lasciate riposare per circa 30 minuti. Gli gnocchi possono restare all’aria per circa 2 – 3 ore, poi vanno cotti! Per cuocerli, servitevi di una pentola molto capiente. Portatela a ebollizione con una manciata di sale grosso.

Quando l’acqua bolle, sollevate un po' di gnocchi in blocco con l’aiuto di una spatola e fateli scivolare direttamente in pentola (--> questo trucco vi permetterà di non deformali). Fate quest’operazione per tutti gli altri gnocchi.

Girate leggermente con un cucchiaio di legno per smuovere l’acqua, senza fare troppa pressione. Gli Gnocchi di zucca saranno cotti, quando saliranno a galla (in 1′ circa).

Scolateli con un mestolo forato.



Consiglio per il Condimento:

Io li ho conditi così: una volta scolati, potete inserirli direttamente nella padella dove avrete fatto scaldare un pezzetto di burro oppure olio con della salvia fresca. Saltate a fuoco vivo e aggiungete del grana o parmigiano.


Ci sentiamo la prossima settimana con un'altra ricetta appetitosa e tutta italiana!

E mi raccomando... Teniamo alta la bandiera dei nostri MERAVIGLIOSI PIATTI!


Seguite la mia pagina: In cucina con Gio'

INVITATE TUTTI GLI AMICI CHE VOLETE E Condividete con noi la passione per la nostra cucina!


Buona cucina a tutti!

Giorgio Giorgetti

Lascia un tuo commento, la tua opinione - dopo la lettura - è preziosa!


#pastafattaincasa#italiandish#vogliadicucina#scopriamolenostrregioni#cucina#food#foodporn#foodblogger#cibo#foodie#cooking#dinner#foodlover#instafood#cucinaitaliana#foodblog#delicious#eat#foodpic#italy#foodgasm#foodart#eating#fashionfood#instagood#foodpics#italianfood#foods#italia#foodaddict#chef#delish#breakfast#foodism


21 visualizzazioni

Sostienici!

IT 35 N 01030 71160 000001775744 

Sede Legale

Via Vincenzo Bellini 

56028 San Miniato Loc. San Donato (PI)

C.F. 91048370489

E-mail: associazione@emisferodestro.org

Pec: emisfero.destro@pec.it

Cel. 370 3762526

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere la newsletter ed essere aggiornato sulle nostre iniziative. Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali secondo il d.lgs 636.

  • Facebook Basic Black
  • Black Instagram Icon

© 2018 by Associazione Culturale Emisfero Destro. Proudly created with Wix.com