In cucina con Gio'

Rubrica di ricette per pasta fresca e pane fatti in casa a cura di Giorgio Giorgetti

Ravioli fatti in casa


Carissimi amici, buona domenica!

Oggi un ricetta di famiglia, quella della domenica, della nonna. La più tramandata...

Sto parlando dei ravioli classici ricotta e spinaci.

L'abilità delle nostre nonne, che con maestria dell'uso del mattarello, sono capaci di tirare delle sfoglie sottilissime e grandissime, con le quali noi forse oggi non proviamo neanche a cimentarci. I ripieni della pasta fresca possono avere i più svariati gusti, ma quello di ricotta e spinaci rappresenta un classico che è veramente difficile abbandonare, anche perché trovare qualcosa di così semplice e versatile, adattabile a tutti i tipi di condimento, diventa davvero difficile.


Giorgio e la scoperta del pane e della pasta fatta in casa!





Durante il periodo del lockdown - lontano dal lavoro ma con la mia famiglia - ho fatto scoperte interessanti, nuove passioni hanno preso forma come fare il pane e la pasta in casa!

Un giorno, sconsolato per la reclusione, ho deciso di mettere le mani in pasta e mi sono unito al Blog: "Love you Toscana" a cura dell'Associazione culturale Emisfero Destro dando vita

alla rubrica: "In cucina con Gio' ".

Seguitemi e vi trasmetterò tutta la mia passione,

perché è lei la protagonista dei mie piatti!


Avanti, mettiamo le mani in pasta!

Vi svelo un segreto, la preparazione dei ravioli ricotta e spinaci non è particolarmente difficile ed è pertanto una delle attività che si può decidere di svolgere con i bambini, al fine di renderli partecipi della preparazione del pranzo, magari di quel pranzo che si sta organizzando per i loro nonni, proprio per omaggiarli di qualcosa che tradizionalmente veniva preparato proprio da loro, per figli e nipoti. Io l'ho fatto con la mia bambina e ci siamo divertiti molto!


Ingredienti

per 4 persone



Per la Pasta:

  • 200 gr di farina 00

  • 100 gr di farina di semola (rimacinata di grano dura)

  • 3 uova

Per il Ripieno:

  • 250 gr di ricotta

  • 350 gr di spinaci (freschi)

  • 50 gr di parmigiano (grattugiato)

  • q.b. di noce moscata

  • q.b. di sale

Strumenti:

Terrina in vetro, mattarello e rotella tagliapasta


Procedimento


A. Per preparare i ravioli ricotta e spinaci fatti in casa iniziate a preparare la classica pasta fresca all'uovo. Riunite in una ciotola le due farine e le uova, iniziate a lavorare con una forchetta e non appena l'impasto inizia a prendere forma proseguite la lavorazione a mano, su una spianatoia. Lavorate un po' l'impasto per renderlo morbido e uniforme, poi avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare a temperatura ambiente per una mezz'oretta.


B. Nel frattempo sciacquate bene gli spinaci, dopo averli puliti da eventuali foglie rovinate. Quindi trasferiteli in una pentola capiente, lasciandogli parte dell'acqua che hanno raccolto durante il lavaggio. Fateli cuocere fin quando non li vedete morbidi, quindi prelevateli con una schiumarola e teneteli da parte, facendoli intiepidire.



C. Quando gli spinaci sono intiepiditi strizzateli e tritateli con un coltello. Riuniteli in una ciotola, aggiungendo la ricotta, il parmigiano, un pizzico di sale e una grattugiata di noce moscata. Amalgamate bene tutti gli ingredienti.


D. Riprendete la pasta all'uovo, dividetela in due o tre parti e stendete ognuna in una sfoglia sottile (circa 1 mm) con un mattarello o una macchina per stendere la pasta. Realizzate delle strisce rettangolari, disponete dei mucchietti di ripieno su di esse, distanziandoli di circa 3 cm. Spennellate con un po' d'acqua la pasta, intorno al ripieno, quindi ricoprite i mucchietti ripiegando la sfoglia su se stessa. Cercate di chiudere bene i bordi intorno al ripieno, quindi ritagliate i ravioli con la classica rondella dentellata, realizzando dei quadrati di circa 4x4 cm. Man mano che sono pronti lasciateli asciugare su un piano infarinato.



I vostri ravioli sono pronti per essere cotti e conditi a piacere.


Consiglio per la conservazione

I ravioli ripieni si conservano in frigorifero, chiusi in un contenitore ermetico, per 1-2 giorni. Se invece volete conservarli più a lungo potrete congelarli conservandoli così fino ad 1 mese. In questo caso disponete i ravioli su un vassoio, fateli congelare separatamente, poi trasferiteli in un sacchetto per alimenti. In entrambi i casi, prima di conservarli, lasciateli asciugare bene all'aria, per un paio d'ore.


Sughi per ravioli di ricotta e spinaci

I ravioli ripieni di ricotta e spinaci possono essere conditi con qualunque condimento vi suggeriscono i vostri gusti personali. Sicuramente il classico burro e salvia nella sua semplicità vi aiuterà ad esaltare il sapore del ripieno, ma nulla toglie che potrete scegliere qualunque cosa vi piaccia. Per un condimento veloce provateli anche con panna e salmone, io prediligo per uno più robusto, e che adora la mia bambina: il tradizionale ragù!



Ci sentiamo la prossima settimana con un'altra ricetta appetitosa e tutta italiana!

E mi raccomando... Teniamo alta la bandiera dei nostri MERAVIGLIOSI PIATTI!




Seguite la mia pagina: In cucina con Gio'


INVITATE TUTTI GLI AMICI CHE VOLETE E Condividete con noi la passione per la nostra cucina! Buona cucina a tutti! Giorgio Giorgetti Lascia un tuo commento, la tua opinione - dopo la lettura - è preziosa! #pastafattaincasa#italiandish#vogliadicucina#scopriamolenostrregioni#cucina#food#foodporn#foodblogger#cibo#foodie#cooking#dinner#foodlover#instafood#cucinaitaliana#foodblog#delicious#eat#foodpic#italy#foodgasm#foodart#eating#fashionfood#instagood#foodpics#italianfood#foods#italia#foodaddict#chef#delish#breakfast#foodism

15 visualizzazioni

Sostienici!

IT 35 N 01030 71160 000001775744 

Sede Legale

Via Vincenzo Bellini 

56028 San Miniato Loc. San Donato (PI)

C.F. 91048370489

E-mail: associazione@emisferodestro.org

Pec: emisfero.destro@pec.it

Cel. 370 3762526

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere la newsletter ed essere aggiornato sulle nostre iniziative. Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali secondo il d.lgs 636.

  • Facebook Basic Black
  • Black Instagram Icon

© 2018 by Associazione Culturale Emisfero Destro. Proudly created with Wix.com