In cucina con Gio'

Rubrica di ricette per pasta fresca e pane fatti in casa a cura di Giorgio Giorgetti

Pizza fatta in casa: segreti per farla buona come in pizzeria!


Carissimi amici!

Come state? Avete trascorso un buon week-end nonostante i colori e i vari divieti?

Spero di sì, io mi sono dilettato a sperimentare una nuova ricetta per la pizza fatta in casa, davvero strepitosa!

Bastano poche regole, ottimi ingredienti, un impasto pizza a base di pochissimo lievito di birra (semplice da fare, morbido da lavorare e squisito al morso) e una serie di trucchetti che vanno dalla stesura alla cottura e otterrete una pizza buona come in pizzeria! Sottile, ma allo stesso tempo morbida, leggermente croccante sul fondo, con il classico “cornicione” bruciacchiato, saporita, profumata ma anche leggera e digeribile! Tanto che appena la porterete in tavola, tutti stenteranno a credere che l’avete preparata proprio voi! A casa!




Giorgio e la scoperta del pane e della pasta fatta in casa!




Durante il periodo del lockdown - lontano dal lavoro ma con la mia famiglia - ho fatto scoperte interessanti, nuove passioni hanno preso forma come fare il pane e la pasta in casa!


Un giorno, sconsolato per la reclusione, ho deciso di mettere le mani in pasta e mi sono unito al Blog: "Love you Toscana" a cura dell'Associazione culturale Emisfero Destro dando vita

alla rubrica: "In cucina con Gio' ".

Seguitemi e vi trasmetterò tutta la mia passione,

perché è lei la protagonista dei mie piatti!


Avanti, mettiamo le mani in pasta!

Vi svelo un segreto, si tratta di una preparazione piuttosto semplice e alla portata di tutti, una volta pronta la pasta per la pizza, che potete fare tranquillamente a mano, basterà dividere l'impasto in panetti e dopo riposo necessario, stendere le pizze tonde e sottili. Potete condire la vostra pizza fatta in casa come più vi piace: marinara, margherita, capricciosa, vegetariana, a crudo con mozzarella di bufala e tanti altri gusti che trovate nelle varianti farcitura per la pizza, accontentando tutta la famiglia e amici che avete a cena o a pranzo!


Quantità per 4 – 5 pizze

Per la pasta per pizza:

  • 300 gr di farina’0 (+ un po' per pieghe e stesura)

  • 200 gr di farina manitoba

  • 400 gr di acqua

  • 3 gr di lievito di birra fresco ( 1, 5 gr di lievito di birra secco)

  • 1 cucchiaio di olio extravergine

  • 11 gr di sale

  • 1/2 cucchiaino di zucchero

Per il condimento classico gusto Margherita:

  • 400 gr di pomodori pelati

  • circa 300 gr di mozzarella perfettamente sgocciolata

  • basilico fresco

  • olio extravergine

  • sale


Procedimento


A. Per prima cosa, realizzate la pasta della pizza morbida e digeribile con farina, acqua, pochissimo lievito, olio e sale , seguendo passo passo la ricetta che trovate NELLE RUBRICHE PASSATE. Una volta realizzate le pieghe dovrete dividere l'impasto in ogni panetto di 250 gr viene fuori 1 pizza da 25 cm di diametro.

Staccate ogni pezzo di impasto sempre con mani infarinate e piano leggermente infarinato pirlate il panetto al fine di averlo liscio e tondo, spolverate di farina e coprite con una pellicola. Lasciate a temperatura ambiente a riposare per circa 40 minuti.


B. La stesura è un passaggio fondamentale per ottenere una pizza fatta in casa a regola d’arte. Il piano di lavoro d’essere sempre leggermente infarinato, così come le vostre mani. L’impasto non deve attaccare. Partite da centro del panetto e picchiettate con i polpastrelli per allargare a cerchio ad una dimensione di circa 20 – 22 cm. Abbiate cura di lasciare un bordo un po' più gonfio di circa 1 cm, quello è il famoso “cornicione” come vuole la pizza Napoletana.

C. tendete in questo modo tutti i panetti a disposizione.

Nel frattempo preparate il condimento, io ho scelto GUSTO MARGHERITA : frullate i pomodori pelati con un minipimer, salate, aggiungete qualche foglia di basilico e un filo d’olio. Girate bene. Tagliate la mozzarella, strizzatela in uno strofinaccio (meglio se la sgocciolate con cura la sera prima) ponete da partezza napoletana. Che in cottura si rigonfia leggermente e diventa morbido.


D. Una volta stesa la pizza e scelto il condimento arriva il bello, ovvero la parte finale per ottenere un risultato perfetto.

la doppia cottura regala alla pizza una marcia in più e la rende molto vicina alla pizza cotta al legna.

Scaldate una piastra, quella che di solito si fanno le crepes va benissimo, meglio senza manico, ma va bene anche quella con, purchè la base sia liscia. Se non l’avete, niente paura, potete tranquillamente usare una padella antiaderente da 24 cm di diametro.

Importantissimo che sia rovente e su fuoco alto.

Adagiate la pizza stesa direttamente in piastra, sistemandola e allargandola. Adesso procedete velocemente: prendete la salsa realizzata e cospargetela al centro con un cucchiaio, lasciando libero il bordo (ovvero il cornicione) Aggiungete del basilico, un filo d’olio. Controllate il fondo sollevando poco la pizza e vedrete che si è abbrustolito leggermente --->Nel giro di 1 minuto e mezzo la pizza si è già bella gonfiata!


E. Inserite la pizza con tutta la piastra (anche manico, non succede nulla per pochi minuti, a meno che non sia di gomma morbida) a 250 ° nella parte più alta che avete.

Lasciatela lì 1 minuto, aprite, aggiungete la mozzarella e un filo d’olio. Fate cuocere per 1 altro minuto (anche meno) con grill acceso fino a quando non si scioglie la mozzarella e il cornicione non risulta bruciacchiato.

La vostra pizza fatta in casa è pronta per essere servita! bella calda nel piatto con basilico fresco.



Ci sentiamo con un'altra ricetta appetitosa e tutta italiana!

E mi raccomando... Teniamo alta la bandiera dei nostri MERAVIGLIOSI PIATTI!




Seguite la mia pagina: In cucina con Gio'


INVITATE TUTTI GLI AMICI CHE VOLETE E Condividete con noi la passione per la nostra cucina!


Buona cucina a tutti!

Giorgio Giorgetti



Lascia un tuo commento, la tua opinione - dopo la lettura - è preziosa!


#pastafattaincasa#italiandish#vogliadicucina#scopriamolenostrregioni#cucina#food#foodporn#foodblogger#cibo#foodie#cooking#dinner#foodlover#instafood#cucinaitaliana#foodblog#delicious#eat#foodpic#italy#foodgasm#foodart#eating#fashionfood#instagood#foodpics#italianfood#foods#italia#foodaddict#chef#delish#breakfast#foodism

7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Sostienici!

IT 35 N 01030 71160 000001775744 

Sede Legale

Via Vincenzo Bellini 

56028 San Miniato Loc. San Donato (PI)

C.F. 91048370489

E-mail: associazione@emisferodestro.org

Pec: emisfero.destro@pec.it

Cel. 370 3762526

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere la newsletter ed essere aggiornato sulle nostre iniziative. Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali secondo il d.lgs 636.

  • Facebook Basic Black
  • Black Instagram Icon

© 2018 by Associazione Culturale Emisfero Destro. Proudly created with Wix.com