Vegan è...

Rubrica di cucina vegana a cura di Rosa Belladonna

Caponata


Ben ritrovati con: Fai con quello che hai cucinaveganamediterranea.

Oggi vi propongo un piatto della mia adorata terra: la Sicilia.

Un piatto con verdure che amo e che in base alla zona dell'isola potrebbe cambiare.

Io vi insegnerò a fare la caponata all'agrigentina. La cucina siciliana affonda le proprie radici nella tradizione povera, basata su alcuni ingredienti tipici come melanzane, pomodorini e basilico, i protagonisti della caponata, un ghiotto contorno che andremo a preparare insieme.

Forza, mettiamoci ai fornelli!

Segui la mia video ricetta e il ricettario.


Un'ottima conservazione della caponata

Ingredienti


  • 1 kg di melanzane

  • 250 g di cipolle bianche

  • 200 olive verdi in salamoia da denocciolare

  • 50 g di pinoli

  • 60 g di aceto di vino bianco

  • 40 g di concentrato di pomodoro

  • sale fino q.b.

  • 400 g di sedano

  • 200 g di pomodori ramati

  • 50 g di capperi dissalati

  • 60 g di zucchero

  • basilico q.b.

  • olio extravergine di oliva q.b.


PER FRIGGERE LE MELANZANE

Olio extravergine di oliva q.b.


Si cucina!

Preparazione


Per realizzare la caponata per prima cosa mondate la cipolla e affettatela finemente. Spuntate il sedano e tagliatelo a rondelle. Dividete a metà le olive verdi ed eliminate il nocciolo interno.


Lavate e asciugate le melanzane, spuntatele e poi tagliatele a pezzetti di circa 2,5 cm. Fate lo stesso con i pomodori. Scaldate una padella e tostate qui i pinoli per pochi minuti finché non saranno dorati. Ora riprendete le vostre melanzane: ponete l’olio di oliva in un tegame dal bordo alto e scaldatelo, versate quindi poche melanzane per volta e friggetele per qualche minuto. Una volta che saranno dorate, scolate con la schiumarola e adagiatele su un vassoio rivestito con carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso, poi tenete da parte.6


In un tegame ampio versate un generoso giro di olio di oliva, scaldatelo e poi versate la cipolla. Soffriggete per bene finché la cipolla non sarà appassita, quindi aggiungete il sedano; lasciate rosolare bene anche questo e poi unite i capperi, le olive, i pinoli tostati e i pomodori.


Fate rosolare qualche istante, poi coprite con il coperchio e cuocete a fiamma dolce per 15-20 minuti. Intanto preparate la salsa agrodolce: in un bricchetto versate l’aceto, il concentrato di pomodoro e lo zucchero.

Mescolate per bene con un cucchiaino e, una volta trascorsi i 15-20 minuti di cottura, salate e versate la salsa nel tegame. Mescolate, alzate la fiamma e rimestate fino a quando non sarà evaporato il sentore di aceto. Spegnete la fiamma, aggiungete le melanzane fritte e profumate con abbondante basilico. Mescolate per bene il tutto, trasferite la caponata in una pirofila e riponete in frigo poiché la particolarità della caponata è che va servita fredda oppure a temperatura ambiente: il giorno dopo sarà ancora più buona!


-- PASSO per PASSO --

Guardate il video sul mio canale "Rosa and the Vegan world"



Conservazione

---------

La caponata può essere conservata per 2-3 giorni al massimo avendo cura di porla in frigorifero in un contenitore di vetro coperto con pellicola. Prima di servirla però riportatela a temperatura ambiente, tenendola fuori dal frigo per un paio di ore!


Anche oggi voglio lasciarvi ancora qualcosina...

Una dolcezza per il nostro palato, la conoscete la frolla proteica al cacao?

Ottima per fare dei deliziosi biscotti!

Ciò che la rende proteica sono i fagioli, volete provare?


Ingredienti

per 30 biscotti


Per la frolla:


  • 140 g di fagioli

  • 150 g di latte vegetale

  • 100 g di zucchero di canna

  • 30 g di cacao

  • 240 g di farina di grano saraceno


Procedimento


In un frullatore versate i fagioli lessati (vanno molto bene i cannelli o i borlotti), il latte vegetale e lo zucchero di canna e frullate bene. Versate il composto in una ciotola e aggiungete il cacao e la farina. Amalgamate bene il tutto prima con una spatola e poi con le mani fino ad ottenere una palla compatta. Non occorre il tempo di riposo quindi potete lavorarla subito. Vi consiglio di stenderla al mattarello tra due fogli di carta forno per lavorare meglio. Ricavate quindi i vostri biscotti con le formine che preferite. Io li ho spennellati con latte vegetale e  decorati con sale nero e granella di pistacchio.

Cuoceteli in forno a 180° per 7 minuti.


Ottima anche come base per crostate o cheesecake!


Amiche e amici, vi invito a seguirmi, commentare e interagire con me...

E inoltre non perdete tutte le mie sfiziose ricette sulla mia pagina Instagram: rosa_and_theveganworld e il mio canale youtube Rosa_and_ the vegan World.

Lascia un tuo commento, la tua opinione - dopo la lettura - è preziosa!

#faiconquellochehai #pomodorodatterino #italiandish #cucinaveganameditetranea

#vegano #vegan #vegetariano #healthyfood #veganfood #food #healthy #verdure #frutta #fruit #vegetables #sano #salad #verona #yogurt #insalata #mangiarsano #macedonia #makeyourdish #kingofsalad #estratti #kos #creailtuopiatto #kingofsaladverona #fastfood #centrifughe #foodporn #italia #govegan #crueltyfree

15 visualizzazioni

Sostienici!

IT 35 N 01030 71160 000001775744 

Sede Legale

Via Vincenzo Bellini 

56028 San Miniato Loc. San Donato (PI)

C.F. 91048370489

E-mail: associazione@emisferodestro.org

Pec: emisfero.destro@pec.it

Cel. 370 3762526

Inserisci il tuo indirizzo email per ricevere la newsletter ed essere aggiornato sulle nostre iniziative. Iscrivendoti acconsenti al trattamento dei dati personali secondo il d.lgs 636.

  • Facebook Basic Black
  • Black Instagram Icon

© 2018 by Associazione Culturale Emisfero Destro. Proudly created with Wix.com